Cerca Offerta

cerca

oppure contattaci all'indirizzo
reservation@hotelsantangelodischia.it
Stampa la pagina

Percorsi Ecologici

Da Sant'Angelo ai Maronti e a Serrara Fontana

Percorsi Ecologici

Da Sant'Angelo ai Maronti

Tra le passeggiate più belle e panoramiche che possono essere effettuate a Sant'Angelo c'è quella che conduce dal centro abitato ai Maronti, la spiaggia più grande dell'isola di Ischia. Il percorso da intraprendere comincia dalla stradina dove si trova la chiesa di San Michele Arcangelo, una graziosa strada pedonale che costeggia orti e giardini fioriti e si apre su un panorama magnifico: il mare e la spiaggia dei Maronti. Percorrendo tutta la strada di giungerà in un quarto d'ora circa sulla grande spiaggia dei Maronti e precisamente nella zona delle fumarole. Si tratta di un posto speciale: qui infatti la sabbia non solo è bollente, ma fuma! Infatti a causa della natura vulcanica dell'isola di Ischia sottoterra scorrono centinaia di falde di acqua calda termale, in alcune zone dell'isola gli sbuffi di vapore bollente segnalano proprio la presenza di queste vene di acqua minerale. Ed ai Maronti le fumarole sono diventate celebri! Oltre ad essere utilizzate per ispirarne i vapori benefici e per fare della sabbiature contro i reumatismi e l'artrosi, le fumarole vengono impiegate anche per un uso alimentare, eh si perché qui sotto la sabbia avvolti in carta stagnola possono essere cucinati alimenti di ogni tipo, come il pollo, le patate, le uova! E così in questa zona della spiaggia dei Maronti si unisce l'utile ed il dilettevole, si praticano cure termali naturali e ci si diletta a cucinare come gli uomini delle preistoria pietanze buonissime da gustare in libertà sulla spiaggia più bella dell'isola. Dopo la sosta alle fumarole, un bagno nell'acqua azzurra e un po' di relax al sole, vi consigliamo una corroborante passeggiata lungo la spiaggia che è circa tre chilometri, in estate ovviamente scegliete l'ora del tramonto quando i raggi del sole non picchiano troppo e giungete fino all'estremità ovest della spiaggia dei Maronti nella zona detta delle “Petrelle”.

Da Sant'Angelo a Serrara Fontana

Le passeggiate che si possono fare a Sant'Angelo sono numerose e tutte molto belle. Sicuramente tra le più impegnative c'è il percorso che dall'abitato di Sant'Angelo porta nel cuore del comune di Serrara Fontana; abbiamo detto impegnativo e non a caso perché si tratta di una escursione tutta in salita, ma la bellezza del paesaggio e della natura circostante ripagheranno ampiamente il lavoro muscolare. Si parte dalla stradina santangiolese dove si trova la chiesa di San Michele e si imbocca la strada per Monte Zunta. Il primo tratto di strada è asfaltato, presto si giunge ad un gruppetto di case della zona chiamata “ Cola Marino”. Poi man mano che si sale la strada diventa sterrata e comincia a snodarsi tra terrazzamenti di terra coltivata, oppure prati che in primavera si riempiono di papaveri e fiori colorati. Il panorama è davvero mozzafiato il mare in lontananza spicca tra le colline verdissime; molti angoli invitano alla sosta e consumare un pic-nic baciati dal sole. L'ultimo tratto di strada – una antica mulattiera - è molto interessante dal punto di vista geologico perché si snoda tra le pareti di tufo levigate dal vento. Lungo la strada troverete anche molti ruderi rurali e cantine antiche, segno della civiltà contadina dell'isola di Ischia. Una volta finita la strada vi troverete nel cuore di Serrara Fontana, il comune più panoramico dell'isola. Qui potrete ammirare lo splendore dell'immenso palazzo patrizio che domina la piazza, una grande costruzione nella quale si scorgono le volte affrescate con motivi a grottesca; la chiesa e le stupende botteghe che conservano ancora gli antichi portoni di legno. Da Serrara Fontana potete tornare agevolmente a Sant'Angelo con il bus di linea, oppure rifare il percorso a ritroso, tutto in discesa!